Accesso al Fondo PMI

Chi può accedere?

• Piccole e Medie Imprese (PMI) situate sul territorio nazionale iscritte al Registro delle Imprese;

• Professionisti iscritti a organi o associazioni professionali riconosciute dal MSE, valutate economicamente e finanziariamente sane (esclusi settori finanziario e agricolo).

Attività

La Confesercenti (Confederazione Italiana imprese commerciali, turistiche e dei servizi) e Commerfin (Società consortile per azioni) hanno costituito nel 2006 il consorzio CO.SVI.G – Consorzio nazionale di sostegno e sviluppo delle garanzie – per favorire l’accesso delle PMI al finanziamento bancario attraverso la concessione – rilasciata dal Fondo Centrale di Garanzia – di una garanzia diretta (espressamente riferita ad una singola esposizione del richiedente), esplicita, a prima richiesta, incondizionata, irrevocabile.

 

La garanzia del Fondo Centrale 662/96

Finanziamenti garantibili

Il Fondo Centrale per le PMI ex L.662/96 consente la richiesta di una garanzia fino all’80% per le seguenti linee di credito:

 

  • Finanziamenti per investimenti a medio/lungo termine per acquisto di beni strumentali materiali e immateriali 

Startup / Newco

Startup / Newco

Chi può accedere?

Le PMI dei settori manufatturiero, commercio, turismo, servizi, artigianato (esclusi siderurgia, industria, agricoltura) con i seguenti requisiti:

  • iscrizione al Registro delle Imprese istituito presso la CCIAA competente per il territorio;

Finanziamento a medio lungo termine